Il mio blogNews

Economia / Risparmiare è impossibile, se non sai come farlo

La Treccani dice che la definizione di risparmiare è “l’astenersi dall’usare o limitarne l’uso e il consumo allo stretto indispensabile in vista di future necessità.”

Nel mio campo e nel noto degli italiani, risparmiare denaro è faticoso, spesso così difficile da essere definito impossibile.

Ma non dipende da quanti soldi ti entrano in conto corrente.

Dal prossimo mese potresti decidere di aumentare le tariffe dei tuoi servizi o di accordarti una distribuzione maggiore degli utili aziendali o avere un aumento significativo di stipendio, ma la quota che a fine mese avrai risparmiato, non sarà certamente molto diversa rispetto a quanto avevi fatto il mese precedente.

Perchè succede questo?

Lascia che ti spieghi il motivo.

Il tuo conto corrente è una macchina mangiasoldi che ti impedisce di metterne da parte, perchè i soldi sono lì, disponibili, pronti per essere spesi.

Anzi, non sono pronti, sono addirittura desiderosi di uscire al più presto dal conto corrente per entrare in quelli delle aziende di cui ti piacciono i prodotti, ma che spesso non ti servono in maniera così urgente.

Il mercato dei consumi vuole proprio che sia così.

Hai lavorato tutto il mese e finalmente sono arrivati i compensi o ti hanno pagato le fatture ed è naturale gratificarsi, ma anche pagare le bollette, ovviamente.

E’ una cosa normale, succede a tantissime persone.

In teoria tu sei anche bravo con i conti, ma poi le tentazioni sono così forti che… i soldi volano via!

Ma puoi opporti.

Anzi, devi farlo assolutamente per il tuo futuro e quello della tua famiglia.

Come penserai altrimenti di spendere soldi domani per un master di formazione, la nuova auto, comprare una nuova casa o anche una meritata super vacanza se già da adesso non li metti da parte?

Ecco, hai un’alternativa, però: fare un prestito.

Beh sì, in effetti può essere una soluzione, ma… come pensi di pagarlo se già oggi non hai un metodo per accantonare parte delle tue entrate e quindi sei abituato a spendere praticamente tutti i tuoi ricavi?

Quello che stai facendo oggi, spesso con risultati alterni, ma certamente non alla perfezione, era una strada vincente per i nostri nonni o genitori. Per loro risparmiare era più semplice.

Ogni mese ti entrano soldi in conto corrente, in base al tuo tenore di vita li spendi, e quello che ti rimane lo risparmi.

Non è importante quanti soldi ti entrano al mese perchè ci sono numerosissimi esempi di professionisti o vip che guadagnano milioni di euro al mese, ma clamorosamente dopo aver terminato la loro esperienza professionale (molti anche prima) si scoprono poveri.

Ma non poveri da avere qualche immobile da parte e qualche milione di euro/dollari, intendo poveri da non aver soldi per campare.

Qui si apre un’ulteriore finestra del ragionamento, ma non è quello di cui ti voglio parlare oggi.

Torniamo al nostro risparmio: quello che ti ho appena descritto è quello che definisco risparmio VOLONTARIO.

Non ci sono metodi, non ci sono automatismi: quando hai voglia spendi, senza badare troppo alle cifre in gioco.

E così facendo risparmiare diventa un’impresa.

Bene, in questo modo, dati alla mano, non hai la certezza di raggiungere i tuoi obiettivi.

Anzi l’unica certezza che hai è che prima o poi finirai tutti i soldi.

E’ matematico, perchè senza un metodo, senza un professionista che ti aiuta al tuo fianco, il desiderio di acquistare oggi il nuovo iPhone, la vacanza superlusso e così via avranno sempre la priorità sulle tue REALI necessità future.

Io capisco molto bene il carpe diem, sono pur giovane anche io, mi piacciono i divertimenti, gli hobby, etc, ma ora sto per dirti una cosa che non ti piacerà molto: sei al corrente che circa l’80% delle persone sopravvive ai propri risparmi?

Significa che 80 persone su 100 si trovano in un momento della loro vita senza più i soldi per vivere una vita dignitosa.

Questa per te è una statistica da tenere bene a conto.

“Sì Marco, mi hai convinto, ma ora dimmi di più!”

Certamente, proprio per questo ho pronti per te “i 5 passi del campione del mondo del risparmio”.

Attendi qualche giorno e li vedrai pubblicati su queste pagine.

Si tratta del mio METODO per far diventare il tuo risparmio da VOLONTARIO ad AUTOMATICO e farti raggiungere i tuoi obiettivi di vita nei prossimi anni.

Nel mentre, per ragionare meglio sulla tua situazione, scrivimi e ti aiuterò volentieri già in questa prima fase.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.